Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Solo l'Eritrea ha detto di no

L'Africa crea la più grande zona a libero scambio del mondo


L'Africa crea la più grande zona a libero scambio del mondo
09/07/2019, 09:37

AFRICA - I giornali non ne hanno parlato, al massimo un trafiletto. Eppure è una notizia economica di prima forza: l'Africa è un mercato libero. Un accordo che raduna 54 Paesi su 55 (solo l'Eritrea ha detto di no, impegnata com'è nella guerra contro la Somalia, ndr) elimina oltre il 90% dei dazi interni tra Paesi africani, di ogni tipo. Oltre un miliardo di persone, quindi, adesso fanno parte del mercato libero più grande del mondo. 

Questa iniziativa dovrebbe aiutare i Paesi africani a sviluppare la propria economia, esattamente come dagli anni '60 gli accordi di libero scambio commerciale hanno aiutato i Paesi europei. E un maggior sviluppo economico potrebbe contribuire anche ad una maggiore democratizzazione dei Paesi. E nel lungo periodo, dovrebbe far diminuire anche l'emigrazione degli africani verso l'Europa. Con buona pace di Salvini e di tutti i razzisti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©