Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Il porto di Gioia Tauro sarà msolo un appoggio

Le armi chimiche non toccheranno l'Italia


Le armi chimiche non toccheranno l'Italia
24/01/2014, 19:21

ROMA- I container contenti le armi chimiche non toccheranno il suolo italiano. Questo quanto deciso quest'oggi da Stati Uniti, Gran Bretagna, Danimarca e Norvegia che hanno ringraziato l'Italia per l'utilizzo porto di Gioia Tauro, sottolineando che quello sarà solo un punto di appoggio.

Difatti l'operazione prevede che le armi chimiche, messe in degli appositi container, verranno caricate su una o più navi danesi e norvegesi. Queste navi civili, scortate da quelle militari,arriveranno nel porto italiano e lì i container verranno trasbordati sul cargo statunitense, Cape Ray, progettato apposta per idrolizzare le armi in mare.

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©