Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Obiettivo delle ragazze, protestare per la legge sull'aborto

Le Femen fanno irruzione nel Parlamento spagnolo


Le Femen fanno irruzione nel Parlamento spagnolo
09/10/2013, 14:20

MADRID (SPAGNA) - Le ragazze di Femen fanno ancora parlare di sè. Questa volta con una "incursione" nel Parlamento spagnolo, dove si discute della legge sull'aborto. Le ragazze in topless sono entrate gridando: "L'aborto è sacro", interrompendo l'intervento del Ministro della Giustizia Alberto Ruiz Gallardon. 
Infatti c'è in discussione una legge che prevede di abolire quella varata dal governo Zapatero nel 2010, che ampliava le possibilità per la donna di abortire, e di ritornare alla legge del 1985, che rendeva di fatto quasi impossibile abortire, nei casi in cui non fosse in pericolo la vita della madre. Un oscurantismo sociale tipico dei partiti di destra, in netta contrapposizione con l'avanzamento nei diritti sociali realizzato da Zapatero. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©