Dal mondo / America

Commenta Stampa

Lanciato l'hashtag #YouKnowMe

Le star di Hollywood scendono in piazza contro il divieto di aborto


Le star di Hollywood scendono in piazza contro il divieto di aborto
16/05/2019, 18:05

WASHINGTON (USA) - A dare il via alla protesta è stata la notizia dell'Alabama che ha fatto una legge che vieta qualsiasi tipo di aborto e per qualsiasi motivo, prevedendo una pena per il medico di 99 anni di carcere. Si sono levate molte proteste per una legge chiaramente contro le donne. E in particolare c'è stata l'attrice Busy Phillips che ha scritto un Tweet in cui riporta quanto raccontato durante il talkshow che conduce: a 15 anni venne violentata e rimase incinta. Per cui dovette abortire. E la cosa venne raccontata con il dolore che ancora affligge - dopo 25 anni - la Phillips. In quel Tweet l'attrice lancia l'hashtag #YouKnowMe (Tu mi conosci) ed invita le persone che hanno abortito a rilanciare l'hashtag raccontando la loro storia. In poche ore sono stati raggiunti i 130 mila tweet e l'hashtag è entrato nei trend topic del social network. A questa folla di persone comuni si sono aggiunti poi nomi famosi, come Lady Gaga, Alyssa Milano e Reese Witherspoon. 

Sulla vicenda si è schierata anche la deputata democratica Alexandria Ocasio-Cortez

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©