Dal mondo / America

Commenta Stampa

Da Twitter parte la falsa notizia sul Lider Maximo

L'ennesima bufala sulla morte di Fidel Castro

Per tutta la notte l'attesa di una comunicazione ufficiale

L'ennesima bufala sulla morte di Fidel Castro
03/01/2012, 12:01

L’AVANA - È più volte morto e resuscitato per colpa del web. Dal 2006 le condizioni di salute di Fidel Castro si sono aggravate, ma negli ultimi anni sono circolate molte bufale intorno alla sua dipartita. Questa notte, come a settembre dello scorso anno, su Twitter è stata pubblicata la notizia: “Fidel è morto”. Nella notte più calda per il leader cubano, sono partiti i cinguettii che hanno citato anche fonti autorevoli: “Attenzione, Cuba Press ha verificato la morte di Fidel Castro. Stasera la comunicazione ufficiale del governo del paese”. Naturalmente i social network hanno fatto il resto, hanno divulgato la notizia falsa, scatenando reazioni e commenti. Alcuni utenti hanno persino postato una foto del corpo, un fotomontaggio che avrebbe dovuto testimoniare la morte di Castro.
 Anche i giornalisti hanno preso parte alla catena di Sant’Antonio, cercando di verificare la notizia e smentendo eventuali bufale. Un reporter spagnolo che lavora in Messico ha scritto su Twitter: “Mi chiedono della morte di Fidel Castro. Rispondo. Non ho alcuna conferma. Nessun media serio conferma”. Il blogger Yoani Sanchez scrive direttamente da L’Avana: “Non ci sono conferme, ma anche se la notizia fosse vera, i cubani sarebbero gli ultimi a saperlo”. Evidente l’allusione alla censura dell’informazione che vige a Cuba.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©