Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Candidato unico, dopo il ritiro di altre due possibilità

L'Europarlamento assegna il premio Sakharov al cubano Farinas


L'Europarlamento assegna il premio Sakharov al cubano Farinas
21/10/2010, 14:10

BRUXELLES (BELGIO) - Il Parlamento Europeo ha assegnato per quest'anno il premio Sakharov, indirizzato a chi dimostra libertà di pensiero, al cubano Guillermo Farinas. dirigente dell'agenzia stampa Cubanacan press, che lavora via web (e per di più usando i costosissimi collegamenti satellitari). La scelta è stata salutata dal dissidente cubano con il solito attacco a Fidel Castro: "E' ora che nell'isola arrivino libertà e democrazia. Non è un premio per Guillermo Farinas, ma per tutto il popolo cubano, che lotta da 50 anni per uscire da questa dittatura e di cui noi, che dall'interno facciamo opposizione pacifica, siamo il volto più visibile". Strane parole, per chi può agire stando tranquillamente in libertà, senza essere arrestato. Ma allora quello cubano che regime è?
La scelta per i parlamentari non era difficile: o Farinas oppure la Ong israeliana Breaking the silence, che cerca di far passare le testimonianze delle donne soldato sulle stragi e le umiliazioni che i soldati con la stella di David infliggono ai civili palestinesi. Ma stranamente, poco prima della votazione, socialisti e sinistra radicale hanno improvvisamente ritirato la seconda candidatura, per cui c'era da votare il solo dissidente cubano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©