Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

LEVROV HA CHIESTO L'EMBARGO DELLA VENDITA D'ARMI ALLA GEORGIA


LEVROV HA CHIESTO L'EMBARGO DELLA VENDITA D'ARMI ALLA GEORGIA
01/09/2008, 15:09

Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, ha chiesto un embargo internazionale alla vendita di armi alla Georgia. Lo ha fatto partecipando a Bruxelles al summit straordinario dell'Unione Europea. Lavrov, che ha chiesto l'adozione della misura "fino a quando il paese non sarà sotto un governo normale" ha anche aggiunto che un ulteriore aiuto al governo di Saakashvili sarebbe un "errore di proporzioni storiche" da parte degli Stati Uniti e dei suoi alleati. Per questo, ha proseguito, Mosca ha intenzione di rimanere nella regione fino a quando le persone responsabili della guerra "non potranno più fare altri danni." Dall'altra parte, però, il rappresentante della politica estera russa si è detto anche disponibile all'invio di una forza di peacekeepers nella regione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©