Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Libano: ucciso dirigente dell'ANP con autobomba


Libano: ucciso dirigente dell'ANP con autobomba
23/03/2009, 14:03

Kamal Midhat, numero 2 dell'ANP in Libano, è stato ucciso da una autobomba davanti all'ingresso del campo profughi di Myie Myie, nel sud del Libano. Insieme a lui, sono morte altre due guardie del corpo. Non è la prima volta che accadono scontri di fuoco in quel campo profughi. Infatti due giorni fa c'è stato un conflitto al fuoco durante il quale sono morti due dirigenti di Al Fatah, il gruppo che fa riferimento al presidente Abu Mazen.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©