Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

LIBANO: UN PANINO... ESPLOSIVO


LIBANO: UN PANINO... ESPLOSIVO
30/06/2008, 08:06

Letto così, per chi segue superficialmente le notizie dal Medio Oriente, può sembrare la notizia di un altro attentato. Ma in Libano la vita continua, anche al di là della violenza che, purtroppo, prosegue. E così un coraggioso imprenditore libanese ha creato un fast food, che ha chiamato "Pane e fucili", dove il personale è vestito con una tuta mimetica militare con tanto di elmetto, il menu è scritto su un foglio ripiegabile a forma di missile, e dove i panini si chiamano per esempio B-52 (sigla di un famoso bombardiere USA che è stato in produzione per oltre 20 anni dopo la Seconda Guerra Mondiale), la patatine kalashnikov (famoso fucile d'assalto russo) e le bevande M-53 (sigla che indica una bomba a mano). Per gli ardimentosi, si può anche chiedere il servizio a domicilio "più veloce di una pallottola"... sempre se si ha sottomano un giubbotto antiproiettile. Non si sa mai

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©