Dal mondo / America

Commenta Stampa

I soccorritori stavano lavorando da giovedì scorso

Liberati i 9 minatori intrappolati nella miniera peruviana

Gli uomini erano bloccati a una profondità di 250 metri

Liberati i 9 minatori intrappolati nella miniera peruviana
11/04/2012, 16:04

LIMA (PERU') - Sono stati salvati stamattina e sono ritornati a respirare. Da giovedì scorso, nove minatori erano intrappolati in una miniera di rame in Perù, nella provincia di Ica, a 325 chilometri a sud dalla capitale Lima. La notizia è stata diffusa dal sito online del quotidiano governativo 'El peruano'. I soccorsi erano partiti immediatamente, ma numerosi crolli all'interno della galleria avevano complicato le cose. Sono stati sette giorni di duro lavoro. I soccorritori hanno dovuto rimuovere le rocce che intralciavano il passaggio dei mezzi per arrivare fin dentro la miniera. Nel frattempo, hanno somministrato acqua e ossigeno attraverso un tubo di gomma. Gli uomini erano intrappolati in una galleria a una profondità di 250 metri, all'interno della miniera di Cabeza de Negro. I minatori sono usciti all'aria aperta verso le 7 di questa mattina (le ore 14 in Italia), avevano occhiali scuri per proteggersi dalla luce ed erano avvolti in coperte. All'uscita dalla miniera, sono stati ricevuti dal presidente Ollanta Humala e dal ministro della Donna Ana Jara.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©