Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

La notizia è stata data dal generale Ahmed Fawzi alla Cnn

Liberati i due turisti americani rapiti nel Mar Rosso


Liberati i due turisti americani rapiti nel Mar Rosso
31/05/2012, 13:05

IL CAIRO (EGITTO) - Due turisti americani sono stati rapiti da alcuni beduini in un resort balneare a Dahab sul Mar Rosso. Il sequestro è avvenuto questa notte ed è seguito all'arresto di un beduino. I rapitori hanno chiesto la liberazione dello stesso uomo arrestato per possesso di droga. La notizia è stata data da una fonte della sicurezza locale all'agenzia di stampa 'Xinhua'. I due turisti americani stavano viaggiando in automobile verso Nuvdi, quando sono stati prelevati da alcuni uomini armati vicino Dahab. Si tratta del quarto rapimento nella zona da febbraio. Dopo essere stati fermati da un posto di blocco allestito dai beduini, i due turisti americani sono stati condotti in un luogo segreto e i rapitori hanno subito chiesto il rilascio del loro compagno. Per ora le trattative sono in corso.


AGGIORNAMENTO ORE 16:30

Sono stati liberati i due turisti americani rapiti in Egitto. E' stato il generale Ahmed Fawzi, Segretario del governatorato del Sud Sinai a dare la notizia alla Cnn. I due uomini, di 31 anni, sono stati scortati dalle forze di sicurezza egiziane verso il loro albergo. E' stato trovato un accordo per il rilascio. I due turisti sono stati consegnati al responsabile della sicurezza del Sinai meridionale, Mahmoud El-Heynawy .

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©