Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

LIBERATO BILAL HUSSEIN


LIBERATO BILAL HUSSEIN
17/04/2008, 10:04

Dopo due anni è stato liberato il premio Pulitzer Bilal Hussein. Hussein è un fotografo trentaseienne dell' Associated Press, detenuto dall'esercito statunitense a Baghdad. E' stato accusato di essersi accordato con la guerriglia irachena per fotografare gli attentati dinamitardi contro le forze di sicurezza. Tuttavia non sono mai state fornite prove contro di lui e ancora oggi, pur essendo stato liberato, le accuse non sono state ritirate. Hussein era stato arrestato durante la fase più aspra dell'insorgenza sunnita ad Anbar, il 12 aprile 2006. Secondo gli Usa, il fotoreporter avrebbe fabbricato esplosivi e collaborato con i guerriglieri. Il legale nominato dall'AP in sua difesa, Dave Tomlin, ha sempre contestato la fondatezza e la ragionevolezza delle accuse, definendo il processo contro il suo assistito una "farsa".

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©