Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Sarebbe stata l'aviazione di Haftar

Libia: bombardato lager migranti. Almeno 40 morti e 80 feriti


Libia: bombardato lager migranti. Almeno 40 morti e 80 feriti
03/07/2019, 09:01

TRIPOLI (LIBIA) - Una bomba d'aereo è caduta su un centro di detenzione dei migranti, cioè uno di quei lager in cui i migranti vengono torturati e seviziati fino alla morte o finchè non pagano il riscatto voluto dai loro aguzzini. Il bilancio provvisorio è di almeno 40 morti e 80 feriti, ma è un bilancio destinato a crescere: quando ti arriva addosso una tonnellata e mezzo di tritolo, non è che rimanga molto. 

Secondo il governo di Tripoli, il responsbaile è l'esercito di Haftar, che sta provando di nuovo a conquistare la capitale libica. In questo sono stati denunciati anche attacchi aerei contro una accademia militare e una caserma, sempre nella stessa zona del lager colpito dai bombardamenti. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©