Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

La decisione finale spetta al Consiglio nordatlantico

Libia, Cnt alla Nato: “Restate ancora un mese”


Libia, Cnt alla Nato: “Restate ancora un mese”
25/10/2011, 17:10

BENGASI -  "Chiedo alla Nato di restare almeno un mese ancora”. Eccola la richiesta del Consiglio nazionale di transizione libico alla Nato. La notizia è stata diffusa dal ministro del Petrolio e delle Finanze, Ali Tarhouni, in una conferenza stampa a Bengasi, la città dove è partita la rivolta. La richiesta giunge a quattro giorni di distanza dall'annuncio della Nato, che ha manifestato la sua  intenzione di mettere fine alla missione di sette mesi in Libia il 31 ottobre prossimo.

Eppure appena lunedì scorso, il comandante delle operazioni dell'Alleanza in Libia, il canadese Charles Bouchard, rassicurò sul fatto  che le nuove autorità libiche sono, ormai, in grado di garantire la sicurezza del loro Paese  e che a suo parere la minaccia dei lealisti di Muammar Gheddafi può considerarsi scomparsa.

Dal canto suo la Nato, ha fatto sapere che si consulterà strettamente con l'Onu ed il Cnt prima di prendere una decisione finale. L'ultima parola, spetta poi al Consiglio, nordatlantico che tornerà a riunirsi domani.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©