Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Libia, liberati i due giornalisti rapiti a febbraio

Il ministro dell'Interno riferisce che stanno bene

Libia, liberati i due giornalisti rapiti a febbraio
19/03/2012, 09:03

Liberati i due giornalisti britannici, prigionieri in Libia da febbraio scorso. Nicholas Davies e Gareth Montgomery sono stati rapiti con l’accusa di spionaggio e di essere entrati illegalmente nel paese. Durante una conferenza stampa, il ministro dell’Interno libico, Omar Al-Khadhraoui, ha dato la notizia della liberazione, annunciando che i due giornalisti, che lavorano per il canale iraniano “PressTv”, stanno bene. I due erano stati fermati mentre giravano un filmato a Tripoli. Sono stati prigionieri in una base della brigata Soueli, nel cuore della capitale. Al momento della cattura, sarebbero stati trovati in possesso di “materiale utilizzato abitualmente dall’Esercito israeliano”. Il ministro dell’interno ha invece smentito ogni ipotesi di spionaggio da parte dei due giornalisti.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©