Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

La notizia confermata dal Ministro La Russa

Libia: missile contro nave italiana, manca l'obiettivo di 2 Km.

Potrebbe essere stato un missile antiaereo fuori controllo

Libia: missile contro nave italiana, manca l'obiettivo di 2 Km.
03/08/2011, 14:08

ROMA - Un missile è finito in mare, verso le 10.40 a meno di due chilometri dalla nave militare italiana Bersagliere, che incrocia davanti alle coste libiche. Lo ha annunciato il Ministro della Difesa Ignazio La Russa, specificando che il missile è partito dalla città libica di Zlitan. Il missile potrebbe essere un missile antinave che ha mancato di parecchio il proprio bersaglio oppure - ed è questa l'ipotesi più accreditata - un missile antiaereo finito fuori controllo e precipitato in mare senza esplodere.
In ogni caso, la nave, che non ha mai corso pericoli, si è allontanata ulteriormente dalle coste libiche, portandosi a distanza di sicurezza.
Dal punto di vista tattico, è chiaro che Gheddafi non ha interesse a scatenare contro il suo Paese la rabbia della Nato: l'affondamento di una nave rischia di moltiplicare i bombardamenti sulla LIbia. E non è detto che gli vada sempre bene

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©