Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Il MInistro degli Esteri libico è in Italia

Libia: "Possibile una nuova ondata di sbarchi in Italia"


Libia: 'Possibile una nuova ondata di sbarchi in Italia'
12/05/2012, 15:05

ROMA - Il Ministro degli Esteri libico Ashour Bin Khayal è in Italia, dove ha incontrato il suo omologo italiano, Guido Terzi. Al termine dell'incontro, Bin Khayal, parlando con i giornalisti, ha lanciato un avvertimento: "Temiamo un peggioramento sul fronte dell'immigrazione clandestina. Vogliamo dare un segnale, un avvertimento, all'Italia e all'Ue per affrontare il fenomeno". E poi ha aggiunto: "La situazione adesso non è così grave, ma gli indicatori mostrano che le cose potrebbero peggiorare. Sul confine tra Egitto e Libia sono in arrivo diversi flussi e anche se adesso non vi sono grandi numeri potrebbe esservi un aumento. Per questo abbiamo dato al ministro Terzi un segnale, un avvertimento affinché l'Europa affronti questo fenomeno".
Intanto anche questa notte è stata individuata una barca al largo di Mazara del Vallo, ad una decina di miglia dalla costa. A bordo 23 persone, tra cui un minorenne; probabilmente tutti tunisini. Sono stati accompagnati al centro di accoglienza comunale Sant'Agostino,per le operazioni di identificazione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©