Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Bazilia: "Questo è un atto di terrorismo internazionale"

Libia: raid Nato contro sede tv. Morti 3 giornalisti

Altre 15 persone sono rimaste ferite

Libia: raid Nato contro sede tv. Morti 3 giornalisti
30/07/2011, 17:07

Arrivano i primi bilanci sulle vittime del raid aereo Nato compiuto contro il quartier generale della tv libica. Sembrerebbe che 3 persone abbiano perso la vita, altre 15 sarebbero rimaste gravemente ferite. A darne la notizia è stato Khaled Basilia, direttore di Al-Jamahiriya (emittente araba).

''Tre nostri colleghi sono stati uccisi e 15 sono stati feriti mentre portavano avanti con la loro professionalità il loro lavoro di giornalisti libici”, ha dichiarato il direttore.

“Il raid” – ha poi continuato Bazilia – “è un atto di terrorismo internazionale, una violazione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©