Dal mondo / America

Commenta Stampa

L'influenza suina? Nata da un errore di laboratorio


L'influenza suina? Nata da un errore di laboratorio
13/05/2009, 12:05

Adrian Gibbs, virologo australiano in pensione, ha reso nota la sua idea sull'influenza suina, che si è diffusa ultimamente.
E l'idea è angosciante: il virus si è diffuso così rapidamente in quanto modificato in laboratorio. Non ci sono prove certe in proposito; tuttavia Gibbs ha trovato molto strano che il virus si sia diffuso così rapidamente, considerando la necessità di fare il cosiddetto "salto di specie". Questo sta ad indicare che forse a scatenare l'epidemia sono stati dei virus "allevati" nelle uova, cosa che si fa normalmente in laboratorio
L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha deciso di indagare sulle affermazioni del virologo Gibbs.
Nel frattempo è confermato che il virus è arrivato anche in Cina, dove è stato registrato il secondo caso di persona colpita dall'influenza suina: si tratta di un ragazzo di 19 anni di ritorno dal Canada.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©