Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il delitto è avvenuto due anni fa

Lione, trovato il cadavere di un pensionato in un freezer


Lione, trovato il cadavere di un pensionato in un freezer
12/08/2010, 09:08

LIONE - Ha ucciso il compagno e poi l'ha nascosto per due anni nel congelatore della cucina. La vittima è un pensionato di 71 anni, Jean Francois Poinard, anziano chef. La compagna, Guylene Collober, 51 anni, ha confessato il delitto agli agenti in seguito ad un lungo interrogatorio: la morte dell'uomo risale al novembre 2008. Dopo una lite, lei ha colpito con numerosi pugni Poinard ed ha lasciato il corpo nel bagno di casa. Successivamente ha comprato un freezer, dove ha nascosto il compagno. La figlia di Guylene Collober, quando ha scoperto l'accaduto, ha fatto immediatamente segnalazione alla polizia. Gli agenti hanno trovato una vera e propria bara-freezer con il cadavere dell'uomo vestito e coperto da un telo di plastica. I vicini di casa ricordano di aver spesso sentito la coppia litigare e una volta di aver visto Poinard con un occhio nero. Riguardo alla lunga assenza dell'uomo, i vicini hanno sempre pensato che i due  fossero separati. Poche sere fa Guylene Collober, dopo aver bevuto degli alcolici ha accennato qualcosa alla figlia riguardo alla scomparsa del compagno. La giovane ha fatto segnalazione alla polizia, che ha fatto irruzione nell'abitazione e ha scoperto il cadavere. L'inchiesta aperta dalla Procura è di "lesioni personali che hanno provocato la morte senza intenzioni".

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©