Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Però chiede "sostanziali modifiche"

L'Iran accetta la bozza della AIEA sul nucleare


L'Iran accetta la bozza della AIEA sul nucleare
27/10/2009, 11:10

TEHERAN - Il governo iraniano si appresta ad accettare la bozza di accordo presentata dalla AIEA (Agenzia Internazionale dell'Energia Atomica), dopo i negoziati con Russia, Stati Uniti e Francia. Tuttavia Teheran chiede che vengano apportate "importanti modifiche" alla bozza. La TV iraniana ne ha dato notizia. Il punto base della proposta consiste in un arricchimento dell'uranio controllato all'estero, probabilmente in Russia. In questa maniera si lascerebbe all'Iran la possibilità di usare il materiale nucleare solo per usi civili, consentendo contemporaneamente un controllo dall'estero. Infatti, il materiale nucleare per usi civili viene arricchito solo fino ad un certo punto; quello per creare bombe atomiche viene arricchito molto di più. Detto in altri termini: non si può creare una bomba atomica con il materiale arricchito per usi civili, cioè per le centrali nucleari.
Il fatto importante è che è una delle prime volte che sul nucleare l'Iran mostra una certa disponibilità a discutere la situazione sul nucleare, disinnescando, sia pure molto parzialmente, le minacce del governo USA.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©