Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Prosegue intanto lo sviluppo di un Internet "parallelo"

L'Iran lancia il suo anti-Youtube nazionale


L'Iran lancia il suo anti-Youtube nazionale
10/12/2012, 11:27

TEHERAN (IRAN) - L'avevano annunciato e l'hanno realizzato: da oggi i cittadini iraniani potranno guardare video e trasmissioni della televisione iraniana sul sito mehr.ir, che funziona in maniera non molto differente da Youtube. La possibilità di postare video è aperta a tutti, ai professionisti (come le società televisive) e ai singoli privati che vogliono diffondere il video fatto con la webcam del proprio Pc o con la propria videocamera. 
Infatti, l'Iran è uno dei Paesi più simili all'occidente, anche dal punto di vista delle abitudini sociali. E così circa la metà della popolazione iraniana è una abituale frequentatrice di Internet. Cosa di cui il governo intende giovarsi, chiedendo alla popolazione di pubblicare sulla nuova piattaforma i video registrati durante le imminenti celebrazioni del lutto di Ashura, una delle festività più importanti del calendario sciita. 
Contemporaneamente procede la creazione di una sorta di rete Internet parallela, per cercare di ridurre le infiltrazuioni di virus da parte di Usa ed Israele, come quelli che in più riprese hanno danneggiato i sistemi computerizzati delle centrali nucleari iraniane.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©