Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Londra: manifestanti aggrediscono Carlo e Camilla



Londra: manifestanti aggrediscono Carlo e Camilla
11/12/2010, 17:12

Erano a bordo di una vecchia Rolls-Royce Carlo e Camilla, quando un gruppo di manifestanti dal volto nascosto li ha aggrediti. Pochi minuti, ma di grande paura.

“A morte i reali, tagliamogli la testa”. Così sono stati accolti l’erede al trono e sua moglie.

Secondo alcune testimonianze, un dimostrante sarebbe riuscito a infilare un bastone nel finestrino posteriore dell'auto, aperto dalla coppia reale per sbaglio o per cercare di aprire un dialogo con gli studenti, e in questo modo il giovane avrebbe colpito Camilla a un fianco.

Successivamente, una pietra ha crepato il finestrino sul lato opposto e il tumulto è sembrato in procinto di provocare danni ancora più seri. È stato a questo punto che la guardia del corpo dei due coniugi ha estratto la sua pistola che aveva nella giacca. Probabilmente l’uomo avrebbe sparato, se in quel momento il conducente in livrea non avesse trovato un varco nel traffico, accelerando e allontanandosi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©