Dal mondo / America

Commenta Stampa

C’è un ferito grave

Los Angeles, spari in autostrada. Quattro morti

Il killer si è suicidato

Los Angeles, spari in autostrada. Quattro morti
19/02/2013, 18:08

LOS ANGELES – E’ di quattro morti ed un ferito grave il bilancio delle diverse sparatorie che, questa mattina, hanno sconvolto la periferia di Los Angeles. Tutte si sono verificate all'alba, lungo alcune autostrade nella zona di Tustin. Secondo le prime ricostruzioni, pare che la polizia abbia ricevuto una chiamata di soccorso per un furto d'auto e per un successivo scontro a fuoco ai danni di un passante. Quest’ultimo è stato la prima vittima del ladro.

Poco dopo, poi, c’è stata un'altra sparatoria ai danni di altre due persone colpite a caso dalla macchina rubata con due armi a canna lunga. Uno è stato freddato sul colpo, un altro è invece ferito gravemente. E infine l'ultimo scontro a fuoco si è verificato nei pressi della Freeway 55, con un altro morto per strada. E’ stato allora che, grazie alle telecamere sull'elicottero, è scattata la caccia al killer. Una volta bloccato dalle pattuglie, poco lontano, l'uomo si è visto senza scampo e si è ucciso. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©