Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Una delegazione ha dato il benvenuto al Pontefice

Madrid, Benedetto XVI: "Lavoro degno per i giovani"

Il Papa: "Nessuno vi tolga la pace"

Madrid, Benedetto XVI: 'Lavoro degno per i giovani'
18/08/2011, 17:08

MADRID - Il Papa è atterrato a Madrid per una visita di quattro giorni in Spagna durante la quale parteciperà alla GMG. Benedetto XVI è stato accolto ai piedi della scaletta dell'aereo da re Juan Carlos e dalla regina Sofia. Juan Carlos è andato incontro al Papa camminando con l'aiuto di un bastone, mentre la regina Sofia in segno di rispetto si è genuflessa ed ha baciato la mano del Pontefice. Benedetto XVI ha inoltre ricevuto l'omaggio del primo ministro Josè Luis Rodriguez Zapatero. Una delegazione di alti prelati, guidata dal cardinale arcivescovo di Madrid, Antonio Maria Rouco Varela ha dato il benvenuto al Pontefice. Questa sera il Papa ha incontrato in Piazza Cibeles migliaia di ragazzi e di pellegrini arrivati da tutto il mondo per patecipare alla Gmg, Giornata mondiale della Gioventù. "La giustizia e l'altissimo valore della persona umana si sottomettono facilmente a interessi egoisti, materiali e ideologici", ha dichiarato Ratzinger. Durante il suo discorso Benedetto XVI ha anche spiegato che "molti giovani guardano con preoccupazione al futuro, di fronte alle difficoltà di trovare un lavoro degno, o perchè l'hanno perduto e perchè precario e insicuro". Il Papa ha inoltre rivolto un messaggio ai giovani: "Niente e nessuno vi tolga la pace con tutta la forza del mio cuore". Poi li ha esortati a non vergognarsi del Signore. "Egli non ha avuto riserve nel farsi uno come noi e sperimentare le nostre angustie per portarle a Dio. E così ci ha salvato", ha detto.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©