Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

MADRID: COSTA CARO AD UN MACCHINISTA UN RAPPORTO ORALE DURANTE LA GUIDA


MADRID: COSTA CARO AD UN MACCHINISTA UN RAPPORTO ORALE DURANTE LA GUIDA
17/10/2008, 12:10

Un macchinista della metropolitana di Madrid è stato sopseso per un mese, creando un discreto scandalo. Il motivo? Mentre era in servizio e al posto di guida, ha avuto un rapporto sessuale orale con un transessuale. Ed è stato proprio il transessuale che l'ha denunciato, accusandolo di non avergli pagato quanto contrattato per la prestazione. COsì hanno cominciato a litigare sul marciapiede della stazione, finchè non è arrivata la Guardia Civil (la polizia spagnola) a separarli e a chiarire la situazione.

La società di trasporti pubblici spagnoli inizialmente voleva procedere al licenziamento in tronco del dipendente, per aver fatto accedere in cabina "personale non autorizzato"; poi è arrivato ad un accordo col dipendente per la sospensione. Questa parziale marcia indietro è dovuta al fatto che non ci sono prove documentali di quanto avvenuto, perchè in cabina non ci sono teòlecamere di sicurezza. In ogni caso, ha reso noto che la sicurezza dei cittadini non è mai stata in pericolo perchè ci sono moltio sistemi di sicurezza che permettono di ovviare alle defaillances del personale umano. Certo, c'è da chiedersi se i progettisti avessero previsto anche cose di questo genere...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©