Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

L’uomo e la donna avevano anche due bambini

Mali: gli integralisti lapidano una coppia non sposata

Il racconto di due politici locali anonimi

Mali: gli integralisti lapidano una coppia non sposata
30/07/2012, 18:45

BAMAKO - Lapidati perché non sposati: è quanto accaduto ad Aguelhok, nel nord del Mali, dove estremisti islamici hanno ucciso per lapidazione una coppia perché questa non aveva contratto matrimonio. A testimoniarlo sono stati due esponenti politici locali, che però hanno chiesto di rimanere nell’anonimato: “Ero presente sul posto”, ha raccontato uno dei due. “Gli integralisti hanno trascinato la coppia non sposata nel centro di Aguelhok”, dove l’uomo e la donna sono stati infilati in altrettante buche e sepolti fino alla testa, quindi “bersagliati di pietre fino a quando non è sopraggiunta la morte”. Il secondo testimone ha affermato che l’esecuzione si è svolta davanti a circa 200 persone. A quanto pare la coppia viveva fuori dal villaggio e aveva due bambini, il più piccolo dei quali di soli sei mesi. Il Mali del nord è controllato dai gruppi integralisti: la zona di Aguelhok nello specifico è nelle mani del gruppo integralista armato Ansar Dine, alleato di Al Qaeda per il Maghreb Islamico.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©