Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Si esamina la competenza giurisdizionale

Marò: procedura per tribunale speciale

Ore di attesa per Massimiliano Latorre e Salvatore Girone

Marò: procedura per tribunale speciale
09/03/2013, 10:25

NEW DELHI - Sono state avviate dalle autorità indiane, le procedure per la costituzione di un tribunale speciale, al fine di esaminare la competenza giurisdizionale sulla vicenda che vede coinvolti i due marò italiani. Si deciderà, in poche parole, se l’incidente avvenuto in mare, che vide tristemente protagonisti Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, è di competenza italiana o indiana. La notizia è stata diffusa dall'ANSA che ne ha avuto conferma da fonti del ministero degli Esteri indiano.
Il direttore generale per l'Occidente del ministero degli Esteri indiano, Sudhir Vyas ha dichiarato:
“Gli Esteri non sono parte diretta in questa fase della vicenda, ma posso confermare che la questione è trattata in questi giorni dai ministeri dell'Interno e della Giustizia che dovranno comunicare alla Corte suprema i giudici scelti per il tribunale”.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©