Dal mondo / America

Commenta Stampa

Esperti indagano sulla tossicità delle materie chimiche

Marea Nera: potrebbe rimanere per lungo tempo in profondità


Marea Nera: potrebbe rimanere per lungo tempo in profondità
20/08/2010, 10:08

Washington – le conseguenze dell’esplosione della piattaforma di petrolio nel golfo del Messico diventano sempre più inquietanti . Da Aprile milioni di litri di petrolio sono fuoriusciti e provocando la morte di 11 persone e la falla dal pozzo del gigante petrolifero britannico. Adesso gli oceanografi affermano che la fuoriuscita di petrolio del BP ha lasciato una gigantesca nuvola di idrocarburi che resteranno per lungo tempo nelle profondità marine.
Non è ancora stato accertato se le materie chimiche della chiazza sia tossiche ma gli oceanografi del Woods Hole Oceanographic Institution affermano che se pur lentamente, i microbi presenti nelle acque profonde stanno già iniziando a decomporre la macchia. Questo vuol dire che potrebbe restare.
In una conferenza stampa gli scienziati hanno detto che la macchia fu ritrovata, verso il mese di giugno durante una spedizione scientifica. La lunghezza riportata fu di almeno 35 chilometri, larga 1,9 km e spessa 198 metri.
Intanto è stata rinviata a settembre la chiusura del Pozzo petrolifero . Per sigillarlo definitivamente sarà necessario, come afferma l’ammiraglio della Guardia costiera,Thad Allen, prima la sostituzione della valvola di sicurezza dell’impianto.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©