Dal mondo / America

Commenta Stampa

Era ricercato da 13 anni

Messico: catturato il narcotrafficante "El Chapo”

Noto in Centroamerica per la sua violenza spietata

Messico: catturato il narcotrafficante 'El Chapo”
23/02/2014, 18:00

MESSICO -  Il narcotrafficante più ricercato al mondo, Joaquin Guzman Loera, soprannominato "El Chapo" è stato arrestato in Messico dalle forze dell’ordine, grazie ad  un blitz incruento durante una festa in un albergo di lusso.  La notizia è stata confermata via Twitter dal presidente Enrique Pena Nieto.

L'uomo, noto in tutto il Centroamerica per la sua violenza spietata, è stato catturato dalle autorità Usa e messicane a Mazatlan. Joaquin Guzman Loera era il capo del feroce cartello di Sinaloa. L'impero della droga del "Chapo" va dal Nord America all'Europa fino a arrivare in Australia.

Era ricercato da ben 13 anni, dal 2001, quando fuggì da un carcere di massima sicurezza all’interno di un carrello di panni sporchi della lavanderia. All'epoca stava per essere estradato negli Stati Uniti.

Negli Stati Uniti Guzman era in cima alla lista dei principali ricercati della DEA, la polizia antidroga.   

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©