Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

MESSICO, SCIOLTI NELL'ACIDO 300 CORPI


MESSICO, SCIOLTI NELL'ACIDO 300 CORPI
24/01/2009, 09:01

 

Un messicano detenuto droga ha confessato di aver sciolto nell'acido i corpi di 300 nemici, vicino al confine con gli Usa. Santiago Meza, noto come 'il cuoco dello stufato', ha detto ai giornalisti di essersi sbarazzato dei corpi dentro bidoni industriali nei pressi della violenta citta' di Tijuana. Meza ha detto che veniva pagato 600 dollari la settimana da una fazione scissionista del cartello di Arellano Felix perche' facesse sparire i rivali uccisi con la soda caustica.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©