Dal mondo / America

Commenta Stampa

La governante: nell'armadio aveva numerose protesi e colla

Michael Jackson aveva perso il naso?


Michael Jackson aveva perso il naso?
25/07/2009, 17:07

Aumentano i misteri ed il gossip riguardo il re del pop che, a un mese esatto dalla sua scomparsa, continua a far parlare di se. Infatti, secondo una rivelazione riportata dal quotidiano britannico Daily Mirror, risulta che la salma di Michael Jackson fosse priva del suo naso. In vita la star avrebbe portato una protesi.

A raccontarlo è stato un testimone che ha potuto osservare il cadavere sul tavolo dell’autopsia: “La protesi del naso non c’era più” – ha riferito la fonte – “al suo posto c’erano solo porzioni di cartilagine intorno ad un piccolo buco nero”. Sembrerebbe che il naso originale di Jacko, dopo aver subito troppi interventi di chirurgia estetica, fosse stato così martoriato da essere sparito.  
A confermare questa ipotesi, anche l’ex governante della pop star che ha affermato che, in casa, Jackson avesse moltissimi nasi falsi. “Il suo naso era un problema” – ha detto Adrian McManus – “usava del materiale adesivo sui lati per coprirlo o sostenerlo, perché era gravemente scavato”.
L’ex governante ha continuato dicenso che Jacko aveva nel suo armadio nasi falsi e colla da truccatori, che usava quando doveva travestirsi.

Altre notizie agghiaccianti riguardo il naso di Michael Jackson sono state descritte in un articolo del magazine americano Rolling Stone. Sembra, infatti, che l’artista si fosse sottoposto ad almeno sei operazioni al setto nasale, perché temeva di somigliare troppo a suo padre Joe. Inoltre sembra che non fosse mai riuscito ad accettare il nomignolo che i compagni d’infanzia gli avevano dato: “Big Nose” (nasone).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©