Dal mondo / America

Commenta Stampa

Resta in terapia intensiva l’ex Presidente

Migliorano le condizioni di salute di Bush


Migliorano le condizioni di salute di Bush
27/12/2012, 14:52

CHICAGO – Sembrano essere migliorate, seppur lievemente, le condizioni di salute dell’ex Presidente americano George H. W. Bush. Dall’ultimo bollettino medico rilasciato dall’equipe del Methodist Hospital, la febbre sarebbe aumentata ma, nonostante ciò, Bush risponde in maniera positiva ai trattamenti farmaceutici. Non è mancata una nota di colore e di leggerezza, “l’ex Presidente scherza con le infermiere” hanno aggiunto i medici.

Aggiornamento a cura di Rosa Alvino


CHICAGO – Destano serie preoccupazioni le condizioni di salute dell’ex presidente americano George H.W. Bush. Bush è ricoverato da più di un mese all’ospedale di Houston a  causa di una bronchite cronica. Dalle ultime notizie, l’ottantottenne ex presidente repubblicano è stato condotto nel reparto di terapia intensiva in quanto la febbre alta non accenna a calare, come ha specificato un portavoce della famiglia. Dopo un ricovero durato qualche decina di giorni, Bush era stato dimesso verso novembre, ma i problemi di respirazione si erano ripresentati e fu costretto ad un nuovo ricovero d’urgenza. Si aspetta un nuovo bollettino medico per conoscere lo stato di salute dell’ex Presidente.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©