Dal mondo / America

Commenta Stampa

"Il matrimonio e' una relazione tra un uomo e una donna”

Mitt Romney contro nozze gay


Mitt Romney contro nozze gay
13/05/2012, 09:05

WASHINGTON – Mitt Romney si è espresso nettamente contro le nozze gay. L’ex governatore del  Massachusetts, probabile vincitore della nomination repubblicana per la corsa alla Casa Bianca, ha detto che "il matrimonio e' una relazione tra un uomo e una donna".

Le dichiarazioni  di Romney sono state raccolte dalla stampa durante il discorso pronunciato dal candidato durante il “commencement address” alla Liberty University, il discorso augurale per i neo-laureati della piu' importante istituzione educativa cristiana del Paese; si e' concentrato nella difesa dei valori familiari ed ha evitato accuratamente di fare alcun riferimento alla sua fede mormona, sottolineando che i valori giudaico-cristiani sono alla base del successo americano .
Mitt Romney è il quarto mormone a correre per la Presidenza degli Stati Uniti d'America, dopo Joseph Smith (indipendente, 1844), George W. Romney (repubblicano, 1968) e Orrin Hatch (repubblicano, 2000).
WILLARD MITT ROMNEY (Detroit, 12 marzo 1947) -  Nel 2002 vinse le elezioni per l'ufficio di governatore dello Stato del Massachusetts, che occupò fino al 4 gennaio 2007, scadenza naturale del mandato. Ha partecipato alla corsa per la nomination presidenziale repubblicana per le elezioni del 2008 ma il 7 febbraio ha annunciato di rinunciare alla Candidatura spianando definitivamente la strada a John McCain. È stato amministratore delegato della società di consulenza Bain & Company e fondatore del fondo di private equity Bain Capital. Romney è stato anche a capo dell'organizzazione dei XIX Giochi olimpici invernali svoltisi a Salt Lake City nel 2002.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©