Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

M.O.: BOTTA E RISPOSTA TRA ISRAELE E HAMAS


M.O.: BOTTA E RISPOSTA TRA ISRAELE E HAMAS
22/12/2008, 13:12

Continuano le minacce e le aggressioni reciproche tra Israele ed Hamas. Ad iniziare la premier israeliana Tzipi Livni, che ha avvertito il Segretario Generale dell'ONU, Ban Ki Moon, dell'intenzione di Israele di reagire duramente, in caso che Hamas riprenda con i suoi lanci di razzi. L'ha comunicato l'ambasciatore israeliano all'ONU, Gabriella Shalev. A stretto giro di posta la risposta di Hamas, che si è detta pronta a riprendere i suoi attacchi con i kamikaze.

In realtà, se si guarda oltre lo strato superficiale delle dichiarazione, si vede che c'è una notevole differenza tra le due dichiarazioni. Quelle di Israele sembrano voler preconfezionare un alibi, in modo da giustificare un pesante attacco, che probabilmente è stato messo a punto e che aspetta solo di ricevere il via. Quelle di Hamas, invece sono minacce a vuoto o quasi, che assomigliano all'abbaiare di un barboncino davanti ad un doberman. Per arità, il barboncino può anche sferrare un morso al cane più grande, ma poi è improbabile che possa fare altro. Ed israele sembra si stia apprestando a fare un solo boccone della Palestina e dei palestinesi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©