Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

M.O.: NUOVA FASE DI PACE TRA SIRIA ED ISRAELE?


M.O.: NUOVA FASE DI PACE TRA SIRIA ED ISRAELE?
02/09/2008, 11:09

Da tempo sono iniziate delle trattative indirette tra Siria e Israele, con la mediazione della Turchia. Sono definibili come "indirette" perchè i rappresentati dei due Stati non parlano mai tra di loro; entrambi parlano solo con i rappresentanti diplomatici turchi che, per diversi motivi storici, culturali e diplomatici, sono tenuti in conto da entrambi i Paesi. Che tipo di trattative siano e a che punto siano, non è dato saperlo, data la segretezza che circonda queste trattative. Ma ci sono alcuni segnali che fanno ben sperare. Uno di questi è stata la notizia, riportata dal quotidiano kuwatiano Al Rai, che cita fonti palestinesi, che Khaled Meshal, leader di Hamas in esilio, ha lasciato la Siria per rifugiarsi in Sudan. Meshal stava il Siria da 12 anni, cioè da quando fu espulso dalla Giordania; e il fatto che la Siria l'abbia costretto ad andarsene può voler dire che i negoziati procedono ed è stata esaudita o anticipata qualche richiesta israeliana. E data l'altissima tensione tuttora esistente in quella zona, qualche distensione nei rapporti diplomatici va salutata sempre con favore.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©