Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Barbara De Anna non ce l'ha fatta

Morta la funzionaria Italiana ferita a Kabul

Era stata gravemente ustionata durante un attentato

Nella foto Barbara De Anna
Nella foto Barbara De Anna
21/06/2013, 09:39

KABUL -  La funzionaria italiana rimasta gravemente ustionata in un attacco dei talebani a Kabul, il 25 maggio, Barbara De Anna, non ce l'ha fatta, è morta questa mattina. Pochi giorni dopo essere stata ferita era stata trasferita in una unità "grandi ustionati" di Ludwigshafen, in Germania, ma tutte le cure sono risultate inutili.

Barbara De Anna era una funzionaria dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (IOM).

Precedentemente aveva lavorato con Onu e Nato. A Kabul era arrivata nel 2011, dopo aver ricoperto diversi incarichi in Liberia, Timor Est e Giordania.

Dopo il ferimento nell'attentato del 25 maggio, la quarantenne toscana, con ustioni sul 90% del corpo, era stata in un primo momento curata d'urgenza all'ospedale di Emergency a Kabul, poi in quello più avanzato di Bagram e infine trasferita in Germania, nel centro per grandi ustionati dell'ospedale di Ludwigshafen.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©