Dal mondo / America

Commenta Stampa

Era l'attore principale di "Furia" e "Mission: Impossible"

Morto l'attore Peter Graves, protagonista del piccolo schermo


Morto l'attore Peter Graves, protagonista del piccolo schermo
15/03/2010, 11:03

LOS ANGELES (USA) - Peter Graves (vero nome Peter Aurness) è morto ieri, nella sua casa di Los Angeles all'età di 83 anni. Forse il nome non dirà molto, ma il suo volto sì: è stato Jim Phelps, il protagonista del telefilm Mission: Impossible che ebbe un grande successo quando uscì, negli anni '60. Ed ha reinterpretato quel ruolo anche quando ne hanno fatto un remake negli anni '80. Interpretava anche Jim Newton, il proprietario della fattoria in cui viveva il piccolo Joey e il suo cavallo Furia nell'omonimo telefilm. Naturalmente non sono stati gli unici suoi impegni, in una carriera durata una cinquantina di anni: ha girato oltre 130 tra film e telefilm, a volte come protagonista, a volte come comprimario, ma sempre con la caratterizzazione del duro dal grande cuore, quello che si commuove senza farlo vedere, che agisce in base ai sentimenti senza dare alcun segno di cedimento o debolezza.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©