Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Decine di persone si sono riunite vicino piazza Puskin

Mosca: il ricordo di Anna Politkovskaja a 6 anni dalla morte

Hanno chiesto giustizia e alzato ritratti della giornalista

Mosca: il ricordo di Anna Politkovskaja a 6 anni dalla morte
07/10/2012, 21:06

MOSCA (RUSSIA) - Decine di persone si sono riunite oggi a Mosca per ricordare la giornalista Anna Politkovskaja, assassinata 6 anni fa. I partecipanti sono rappresentanti dell'opposizione e membri di associazioni a difesa dei diritti umani. L'agenzia di stampa russa 'Interfax' ha annunciato la notizia e ricordato la giornalista assassinata. La commemorazione di Anna Politkovskaja è avvenuta vicino piazza Puskin nel centro della capitale russa. I manifestanti hanno chiesto giustizia e innalzato alcuni ritratti della giornalista che durante la sua attività lavorativa aveva denunciato i massacri compiuti in Cecenia. Anna Politkovskaja aveva apertamente criticato il presidente Vladimir Putin, l'esercito e il governo russo per lo scarso rispetto nei confronti dei diritti civili. Ha pubblicato alcuni libri sui massacri in Cecenia, in cui ha attaccato l'operato delle forze russe e i numerosi abusi commessi sulla popolazione civile. Anna Politkovskaja ha lavorato per anni per il giornale di opposizione 'Noavaia Gazeta' ed era al corrente di essere costantemente in pericolo. Fu uccisa con alcuni colpi di pistola nell'ascensore del palazzo dove abitava a Mosca, mentre stava rincasando il 6 ottobre 2006. I mandanti dell'omicidio non sono mai stati identificati sinora.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©