Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Tutto pronto per la “Marcia dei milioni”

Mosca, nuova stagione di proteste: l’opposizione in piazza


Mosca, nuova stagione di proteste: l’opposizione in piazza
15/09/2012, 12:33

MOSCA - Riparte la stagione di proteste in Russia: a Mosca è tutto pronto per la terza “marcia dei milioni”, la nuova manifestazione anti-Putin organizzata dall’opposizione “non sistemica”', nata lo scorso inverno sulla scia del malcontento per i brogli elettorali e il ritorno di Vladimir Vladimirovich al Cremlino. Si tratta del primo corteo, dallo scorso inverno, in cui verranno avanzate anche richieste di carattere economico e sociale e a cui si uniranno anche comunisti e insegnanti.

Dopo lunghe trattative, le autorità e gli organizzatori hanno concordato su un percorso già rodato: si parte alle 14.00 (le 12.00 in Italia) da piazza Pushkin per arrivare, attraverso l’Anello dei Viali, fino alla Prospettiva Sakharov dove si terrà un raduno. L’autorizzazione è per un massimo di 25.000 persone. Fino a ieri sera erano 21.000 gli iscritti all’evento sui social network. A garantire l’ordine, 7.000 tra poliziotti, militari e volontari. Proteste di dimensioni minori sono attese a San Pietroburgo a Kaliningrad. A Vladivostok, dove a causa del fuso orario la manifestazione si è già svolta, la Marcia ha raccolto una cinquantina di persone, secondo quanto riporta Interfax. Alla manifestazione, per la prima volta, ha aderito ufficialmente il Partito comunista e gli insegnanti di Mosca, finora considerati un pilastro del potere centrale nella capitale, ma da mesi in agitazione per la decisione delle autorità di unire centinaia di scuole e introdurre un nuovo sistema di nomine dei direttori. Non si uniranno al corteo, invece, il partito d’opposizione Yabloko e l’ex sfidante di Putin alle presidenziali di marzo, il miliardario Mikhail Prokhorov, secondo il quale le proteste “hanno perso d’attualità”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati