Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Chiesti tre milioni di euro per la liberazione del giovane

Mosca, rapito il figlio del programmista russo Kaspersky

Il padre del ragazzo è uno degli uomini più ricchi di Russia

Mosca, rapito il figlio del programmista russo Kaspersky
21/04/2011, 18:04

MOSCA - Una fonte di polizia rende noto che a Mosca è stato rapito il figlio del programmista russo levgheni Kaspersky. Sono numerose le strutture investigative impegnate nell'indagine per cercare Ivan, scomparso il 19 aprile. Kaspersky è il fondatore nel 1997 dell'omonimo laboratorio diventato famoso in tutto il mondo per i suoi programmi informatici antivirus.
Secondo quanto riporta l'agenzia Interfax inizialmente si erano occupati delle ricerche soltanto i servizi segreti. I rapitori hanno chiesto a Kaspersky, uno degli uomini più ricchi di Russia, tre milioni di euro per la liberazione del figlio Ivan.
Il sequestro del giovane studente della facoltà di matematica e cibernetica a Mosca, è stato rapito in un quartiere industriale a nord della capitale mentre andava a lavorare. Il padre del giovane secondo Forbes possiede 800 milioni di euro che gli ha fatto conquistare il 125/o posto.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©