Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Non ci sono speranze per i 18 dispersi

Naufragato peschereccio sudcoreano, morti 23 marinai


Naufragato peschereccio sudcoreano, morti 23 marinai
13/12/2010, 16:12

Un peschereccio sudcoreano con 43 uomini a bordo è naufragato nell’Oceano antartico. Ventitrè marinai sono morti e i corpi recuperati per il momento sono soltanto cinque. I soccorritori fanno sapere che le speranze di ritrovare le 18 persone disperse sono scarse.
La guardia costiera sudcoreana riferisce che a bordo del peschereccio c’erano un russo, tre filippini, otto sudcoreani, undici indonesiani, undici vietnamiti e otto cinesi. Il nome del peschereccio di 614 tonnellate è “Number One Insung” basato nel porto sudcoreano di Busan.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©