Dal mondo / America

Commenta Stampa

Nessuna asta per i cimeli di Michael Jackson


Nessuna asta per i cimeli di Michael Jackson
15/04/2009, 09:04

Non ci sarà alcuna asta dei cimeli di proprietà di Michael Jackson. La settimana prossima sarebbero dovuti essere messi all'asta diversi cimeli del cantante statunitense, tra cui: il guanto ingioiellato indossato durante il video "Billie Jean", un cavallo da giostra autografato da Liz Taylor; tre armature; un ritratto dello stesso Jackson in costume elisabettiano; un trono e altri 2000 cimeli. L'asta era stata organizzata dalla casa d'asta MJJ e si sarebbe dovuto tenere a Beverly Hills, con un incasso previsto compreso tra 1,5 e 3 milioni di euro; cifra considerevole, se si considera che ormai Jacko è uscito dal novero delle stars da oltre un decennio e che oggi vive addirittura in Bahrein. I soldi sarebbero serviti per pagare i suoi debiti, che tra un processo per pedofilia ed una operazione chirurgica, sono saliti alle stelle.
Tuttavia è stato raggiunto un accordo in extremis tra la casa d'asta e il cantante, e quindi non ci sarà alcuna asta, per ora; Jackson potrà continuare a tenersi i suoi cimeli.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©