Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Netanyahu conferma lo schiaffo agli USA: altri 450 appartamenti nelle colonie


Netanyahu conferma lo schiaffo agli USA: altri 450 appartamenti nelle colonie
07/09/2009, 12:09

Già era nell'aria (ne avevamo parlato la settimana scorsa, ndr) ma oggi se n'è avuta la conferma dalle parole del Ministro della Difesa Ehud Barack: Israele aumenta di 500 unità il numero di appartamenti che sta costruendo nelle colonie in Cisgiordania, cioè in territorio palestinese. Si tratta di un ulteriore incremento, oltre ai 2500 appartamenti già in costruzione adesso. Di queste abitazioni, 149 saranno costruite nella colonia di Har Gilo nel blocco di Goush Katif,vicino a Betlemme; 84 a Modiin Ilit, ad ovest di Ramallah; 76 a Givat Zeev, a nord di Gerusalemme; 25 a Kidar, nei pressi della colonia di Maale Adoumim, ad est di Gerusalemme; 20 nell'insediamento di Maskiot, nella valle del Giordano.
Considerando che il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha appena avuto un colloquio con George Mitchell, l'inviato statunitense, appare evidente che o gli USA hanno dato il loro appoggio oppure che Israele sta andando per o fatti suoi, ma gli USA continuano a sostenerlo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©