Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Israele ha ucciso 4 palestinesi e ne ha feriti oltre 1200

Netanyahu: "Gerusalemme capitale è un passo verso la pace"


Netanyahu: 'Gerusalemme capitale è un passo verso la pace'
11/12/2017, 09:13

PARIGI (FRANCIA) - Una visita domenica del premier israeliano Benjamin Netanyahu a Parigi non ha affatto diminuito le distanze tra Europa e Francia. Con il presidente francese Emmanuel Macron che ha ricordato come la decisione statunitense di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele sia contro il diritto internazionale. E Netanyahu ha risposto: "Parigi è la capitale della Francia, Gerusalemme è la capitale di Israele. Ed è così da 3000 anni" (peccato che Parigi è una città francese, mentre Gerusalemme è una città giordana conquistata militarmente da Israele. Sarebbe come se nel 1941 la Germania avesse trasferito la capitale a Parigi, ndr). Netanyahu ha anche accusato l'Unione Europea di ipocrisia per non aver condannato i lanci di razzi da Gaza. 

Intanto in Israele la strage continua. Oltre ai due palestinesi uccisi dai soldati al confine tra Gaza e il muro israeliano, altri due civili sono morti sotto i bombardamenti israeliani a Gaza. La motivazione ufficiale sono i due razzi lanciati da Gaza (che nessuno ha visto e non hanno fatto nè danni nè feriti, ndr), e l'aviazione israeliana ha detto di aver bombardato obiettivi militari di Hamas a Gaza, tra cui una fabbrica di armi e due caserme. Ma le uniche vittime sono due civili, morti schiacciati nel crollo delle rispettive case. Segno che non sono stati bombardati obiettivi militari. Inoltre, da mercoledì a domenica ci sono stati oltre 1200 feriti, quasi tutti manifestanti che sono stati dispersi con colpi di mitragliatrice e proiettili di gomma. Il ferito più piccolo ha soli sei mesi ed era in braccio alla madre quando è stato colpito alla testa da un proiettile di gomma sparato da un soldato israeliano. C'è stato anche un israeliano ferito da una coltellata sferrata da un palestinese che è stato poi arrestato dalla polizia. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©