Dal mondo / America

Commenta Stampa

New York: arrestati quattro presunti terroristi, progettavano attentati


New York: arrestati quattro presunti terroristi, progettavano attentati
21/05/2009, 09:05

Quattro persone sono state arrestate ieri alle 21 (ora locale) a New York, per avere pianificato un attentato contro una sinagoga e un centro ebraico, entrambi nel quartiere del Bronx. I quattro - James Cromitie, David Williams, Onta Williams e Laguerre Payen - erano sotto sorveglianza da un anno, cioè da quando Cromitie (musulmano e stanco di vedere i massacri in Afghanistan, nel quale erano stati coinvolti suoi parenti) si mise in contatto con un informatore dei federali, conosciuto come trafficante di armi. Quest'ultimo è stato man mano coinvolto nel complotto, attraverso una serie di incontri, accuratamente filmati e registrati. Finchè è scattata la trappola: forniti agli attentatori falsi ordigni esplosivi, i quattro sono stati arrestati quando sono andati ad appostarli davanti ai due obiettivi prescelti a New York.
Durante i colloqui, i quattro avevano anche parlato di procurarsi missili antiaerei Stinger per abbattere aerei militari in partenza dall'aeroporto militare di Newburgh, ad un centinaio di chilometri dalla metropoli statunitense.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©