Dal mondo / America

Commenta Stampa

Scandalo in parlamento

New York: deputato e le sue foto porno su Twitter

Reo confesso: " mi sono comportato in modo stupido"

New York: deputato e le sue foto porno su Twitter
07/06/2011, 10:06

NEW YORK - "Mi sono comportato in modo molto stupido” ammette il deputato democratico di New York Anthony Weiner che oggi ha ammesso, in una conferenza stampa, di aver inviato foto hard di se stesso a diverse donne conosciute via Internet. La storia era saltata fuori già da qualche tempo, ma Weiner aveva finora negato ogni responsabilità e che l’invio delle foto incriminate, erano tutta opera di hackers che si erano impossessati del suo account Twitter. Oggi, però, arriva la confessione, dopo che altre foto erano state messe in rete. “. Quello che è accaduto è esclusivamente mia responsabilità. Non intendo puntare il dito contro nessuno - ha detto Weiner - Mi dispiace di avere mentito inizialmente. L'ho fatto perché mi sentivo imbarazzato per quello che ho fatto". A quanto pare il deputato non ha intenzione di dimettersi e ha sottolineato di non aver trasgredito a nessuna legge. L’unica colpa, secondo il deputato, è stata quella di mentire alla moglie, agli elettori e ai media. "Ma non ci sono dubbi che mi sono comportato in modo stupido - ha aggiunto - e mi vergogno per quello che ho fatto". Prima di concludere la conferenza/confessione, ha precisato che le donne con le quali interagiva erano tutte rigorosamente maggiorenni.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©