Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Heineken e Guiness hanno boicottato la manifestazione

New York: festa di San Patrizio senza gay, ma senza birra


New York: festa di San Patrizio senza gay, ma senza birra
18/03/2014, 20:15

NEW YORK (USA) - E' una delle feste tradizionali negli Usa: gli emigrati dall'Irlanda e i loro discendenti che festeggiano il santo patrono del loro Paese, in una feste dove primeggiano due cose: il colore verde e la birra (anche mischiate, dato che alcuni bar mettono in vendita della birra alla menta e quindi di colore verde, ndr). 

Ma quest'anno a New York e a Boston, i due epicentri di tali feste, è mancata la birra offerta dagli sponsor. Infatti, dopo che gli organizzatori si erano lasciati andare a pesanti espressioni contro i gay, dicendo che non li volevano alla loro festa, pian piano sono venuti a mancare tutti i principali sponsor. Non solo i sindaci, ma anche la Heineken e la Guiness, la birra irlandese per eccellenza. Un vero e proprio schiaffo, per gli irlandesi, che si sono dovuti pagare con i propri soldi ogni singola goccia di birra. Ma oggi neanche una multinazionale è disposta ad andare contro quello che pensa la maggioranza delle persone. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©