Dal mondo / America

Commenta Stampa

New York: primo passo verso i matrimoni gay


New York: primo passo verso i matrimoni gay
13/05/2009, 10:05

La Camera dello Stato di New York ha approvato una legge, presentata dal democratico David Paterson, che autorizza la celebrazione di matrimoni omosessuali. Il provvedimento è passato con 89 voti a favore e 52 contrari. Adesso toccherà al Senato decidere, ma la battaglia si annuncia più dura, perchè i democratici hanno una maggioranza molto risicata (solo due voti) e quindi basta che uno o due deputati della maggioranza non l'accettino, per mandare tutto all'aria. E su un argomento così sensibile, può capitare.
Se invece venisse approvata, anche lo Stato di New York si unirebbe a quelli che già hanno votato leggi simili o che comunque le praticano grazie a sentenze dei loro Tribunali: Massachussets, Connecticut, Maine, Vermont e Iowa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati