Dal mondo / America

Commenta Stampa

Un pacchetto di sigarette costa più di 10 dollari

New York, vietato vendere sigarette ai minori di 21 anni


New York, vietato vendere sigarette ai minori di 21 anni
31/10/2013, 12:02

NEW YORK (USA) - Continua la lotta alle cattive abitudini dei cittadini newyorkesi, portata avanti dal sindaco Bloomberg. E così il Consiglio comunale ha approvato, con 35 voti a favore e 10 contro, due leggi per spingere meno persone a comprare sigarette. 
La prima prevede il divieto di vendita delle sigarette (anche quelle elettroniche) ai minori di 21 anni, in modo da scoraggiare i giovani dall'iniziare. La seconda fissa il prezzo minimo per un pacchetto di sigarette a 10,50 dollari, praticamente il doppio di quanto costa in Italia. 
Ora tocca al sindaco, che ha 30 giorni per firmare la legge. Ma sicuramente lo farà, dato che questo è uno dei punti fondamentali della sua campagna elettorale. Comunque, per i fumatori è vita molto dura a New York, dato che è vietato fumare non solo in tutti gli uffici pubblici, nei bar, nei ristoranti, nei parchi pubblici, su alcune spiagge e anche in alcune zone pubbliche molto trafficate.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©